giovedì 19 gennaio 2017

Brasile, uccisa Loalwa Braz: con Kaoma fece diventare la lambada un fenomeno

E' stata trovata morta, in Brasile, la cantante Loalwa Braz Vieira, 63 anni. Era nota per l'hit "Chorando se foi", con la quale il gruppo dei Kaoma avevano trasformato la lambada in un fenomeno musicale anche da noi, all'inizio degli anni 90. Il suo corpo è stato rinvenuto dalla polizia dentro un'auto incendiata a Saquarema, nel litorale di Rio de Janeiro. Gli inquirenti sospettano che l'artista sia stata assassinata durante una rapina.
 Secondo "O Globo", la polizia militare avrebbe riferito che due uomini sono stati visti in casa della cantante, vicino al luogo in cui è poi stata ritrovata l'auto bruciata. Dopo avere venduto circa 30 milioni di dischi con il suo gruppo e avere vissuto a Parigi, Loalwa Braz è tornata in Brasile, dove cantava in una struttura alberghiera ad appena quattro chilometri da dove è stata trovata senza vita.
  Il gruppo Kaoma, composto da sette membri di origine francese e brasiliana, lanciò nel 1989 il brano 'Chorando se foi', riprendendo il brano in spagnolo 'Llorando se fue' del gruppo boliviano Los Kjarkas, che successivamente vinse in tribunale dimostrando che le canzoni erano la copia l'una dell'altra. Il brano 'Chorando se foi' è anche denominato 'Lambada', che è diventato il nome di un intero genere musicale.