lunedì 5 dicembre 2016

"Mia figlia morta a 7 settimane per colpa del lettino. E quella culla è ancora in vendita"

La madre di una bambina morta con la gola schiacciata dalla sua culla ha chiesto il ritiro del lettino in Gran Bretagna. Grace Roseman è morta nel mese di aprile dello scorso anno, mentre dormiva in una culla Bednest.  Il lettino era stato progettato per essere posizionato accanto al letto del genitore. Ma la piccola Grace rotolando si è trovata con la trachea schiacciata contro il lato della culla Bednest.  I progetti attuali del lettino non hanno questa stessa funzione e la società ha anche emesso un kit per i modelli più vecchi, per modificare le culle. Ma la madre di Grace, Esther, è preoccupata del fatto che la gente possa comprare la culla di seconda mano, senza le modifiche o tutte le istruzioni.  Esther ha detto al Daily Mail: "Il 9 aprile 2015, alle 10:39, la nostra bambina, Grace, che aveva appena sette settimane di vita, è morta. Subito dopo la tragica morte di Grace, come madre, ho sentito forte il senso di colpa, la vergogna, i giudizi. Purtroppo, la Bednest non sembra neanche credere che la culla abbia causato la morte di Grace."